Lo studio dell’avvocato Sergio Armaroli tratta diritto di famiglia, come: Divorzi (Divorzio Giudiziale E Divorzio Congiunto), Riconoscimento Del Matrimonio O Divorzio Realizzato All'estero, Riconoscimento Della Separazione E Del Divorzio Estero In Italia, Affidamento Condiviso E Congiunto, Scioglimento Del Matrimonio E Cessazione Degli Effetti Civili, Convenzioni Matrimoniali, Disconoscimento Di Paternità, Filiazione, Mantenimento Del Coniuge, Mantenimento Dei Minori, Assegno Divorzile, Addebito Della Separazione, Risarcimento Dei Danni, Adozioni, Tutela Dei Minori, Matrimonio Misto, Accordi Di Convivenza, Diritto Penale Della Famiglia, Impresa Familiare, Violenze Intrafamiliari, Interdizione, Inabilitazione, Decadenza Potestà Genitori, Sospensione Potestà Genitori, Diritti Degli Ascendenti, Dichiarazione Giudiziale Di Paternità, Strumenti A Tutela Del Corretto Adempimento Delle Obbligazioni Alimentari, Consulenza Legale Relativa A Separazioni, Divorzi, Mediazione Familiare, Affidamento Dei Figli, Accordi Di Convivenza, Adozioni, Variazioni Alle Condizioni Di Separazione E Mediazione Familiare, Assistenza Legale - Assegno Di Mantenimento - Assegno Divorzile - Diritto Di Famiglia - Affidamento Condiviso - Separazione Giudiziale 

Lo studio dell’avvocato Sergio Armaroli tratta diritto di famiglia, come: Divorzi (Divorzio Giudiziale E Divorzio Congiunto), Riconoscimento Del Matrimonio O Divorzio Realizzato All’estero, Riconoscimento Della Separazione E Del Divorzio Estero In Italia, Affidamento Condiviso E Congiunto, Scioglimento Del Matrimonio E Cessazione Degli Effetti Civili, Convenzioni Matrimoniali, Disconoscimento Di Paternità, Filiazione, Mantenimento Del Coniuge, Mantenimento Dei Minori, Assegno Divorzile, Addebito Della Separazione, Risarcimento Dei Danni, Adozioni, Tutela Dei Minori, Matrimonio Misto, Accordi Di Convivenza, Diritto Penale Della Famiglia, Impresa Familiare, Violenze Intrafamiliari, Interdizione, Inabilitazione, Decadenza Potestà Genitori, Sospensione Potestà Genitori, Diritti Degli Ascendenti, Dichiarazione Giudiziale Di Paternità, Strumenti A Tutela Del Corretto Adempimento Delle Obbligazioni Alimentari, Consulenza Legale Relativa A Separazioni, Divorzi, Mediazione Familiare, Affidamento Dei Figli, Accordi Di Convivenza, Adozioni, Variazioni Alle Condizioni Di Separazione E Mediazione Familiare, Assistenza Legale – Assegno Di Mantenimento – Assegno Divorzile – Diritto Di Famiglia – Affidamento Condiviso – Separazione Giudiziale

ASEPARAZIONE ? 1achiama subitoACHIAMA MED1AARIOLVE CHIAMAAAFID5achibella sepdivfigl

Lo studio dell’avvocato Sergio Armaroli tratta diritto di famiglia, come: Divorzi (Divorzio Giudiziale E Divorzio Congiunto), Riconoscimento Del Matrimonio O Divorzio Realizzato All'estero, Riconoscimento Della Separazione E Del Divorzio Estero In Italia, Affidamento Condiviso E Congiunto, Scioglimento Del Matrimonio E Cessazione Degli Effetti Civili, Convenzioni Matrimoniali, Disconoscimento Di Paternità, Filiazione, Mantenimento Del Coniuge, Mantenimento Dei Minori, Assegno Divorzile, Addebito Della Separazione, Risarcimento Dei Danni, Adozioni, Tutela Dei Minori, Matrimonio Misto, Accordi Di Convivenza, Diritto Penale Della Famiglia, Impresa Familiare, Violenze Intrafamiliari, Interdizione, Inabilitazione, Decadenza Potestà Genitori, Sospensione Potestà Genitori, Diritti Degli Ascendenti, Dichiarazione Giudiziale Di Paternità, Strumenti A Tutela Del Corretto Adempimento Delle Obbligazioni Alimentari, Consulenza Legale Relativa A Separazioni, Divorzi, Mediazione Familiare, Affidamento Dei Figli, Accordi Di Convivenza, Adozioni, Variazioni Alle Condizioni Di Separazione E Mediazione Familiare, Assistenza Legale - Assegno Di Mantenimento - Assegno Divorzile - Diritto Di Famiglia - Affidamento Condiviso - Separazione Giudiziale 

Lo studio dell’avvocato Sergio Armaroli tratta diritto di famiglia, come: Divorzi (Divorzio Giudiziale E Divorzio Congiunto), Riconoscimento Del Matrimonio O Divorzio Realizzato All’estero, Riconoscimento Della Separazione E Del Divorzio Estero In Italia, Affidamento Condiviso E Congiunto, Scioglimento Del Matrimonio E Cessazione Degli Effetti Civili, Convenzioni Matrimoniali, Disconoscimento Di Paternità, Filiazione, Mantenimento Del Coniuge, Mantenimento Dei Minori, Assegno Divorzile, Addebito Della Separazione, Risarcimento Dei Danni, Adozioni, Tutela Dei Minori, Matrimonio Misto, Accordi Di Convivenza, Diritto Penale Della Famiglia, Impresa Familiare, Violenze Intrafamiliari, Interdizione, Inabilitazione, Decadenza Potestà Genitori, Sospensione Potestà Genitori, Diritti Degli Ascendenti, Dichiarazione Giudiziale Di Paternità, Strumenti A Tutela Del Corretto Adempimento Delle Obbligazioni Alimentari, Consulenza Legale Relativa A Separazioni, Divorzi, Mediazione Familiare, Affidamento Dei Figli, Accordi Di Convivenza, Adozioni, Variazioni Alle Condizioni Di Separazione E Mediazione Familiare, Assistenza Legale – Assegno Di Mantenimento – Assegno Divorzile – Diritto Di Famiglia – Affidamento Condiviso – Separazione Giudiziale

Diritto di Famiglia | Interdizione Inabilitazione Decadenza Sospensione Potestà Genitori

Divorzio Veloce All’Estero

Divorzio o Separazione Figli | Avvocato Diritto di Famiglia

Avvocato per Divorzio breve in Italia | Romania – Spagna

A chi affidare i figli durante la separazione o divorzio?

Consulenza Assistenza Legale Divorzio Separazione

Divorzio breve | Studio Legale specializzato Separazioni

Annullamento del matrimonio | Civile Religioso | Avv Matrimonialista

afd4Avvocato Diritto di Famiglia Assegnazione della Casa Coniugale

Studio Legale Avvocati esperti in Diritto di Famiglia

Studio Legale Avvocato specializzato Divorzi Seperazioni con Figli

Riconoscimento della Separazione e del Divorzio Estero in Italia

Affidamento o Affido dei Minori Nati da Genitori non Coniugati

Avvocato Diritto di Famiglia | Affidamento Dei Figli Accordi Di Convivenza

Mantenimento Del Coniuge Mantenimento Dei Minori Assegno Divorzile Addebito Della Separazione

Avvocati esperti Affidamento Esclusivo e Affidamento Condiviso

BOLOGNA SEPARAZIONE CONIUGI,SEPARAZIONE CONSENSUALE BOLOGNA

bologna separazione coniugi, separazione consensuale bologna-separazione subito bologna

SEPARARSI CONSENSUALMENTE VUOL DIRE TROVARE UN ACCORDO SULLE CONDIZIONI DI SEPARAZIONE

DANNO GRAVISSIMO DA INCIDENTE RISARCIMENTO AVVOCATO ESPERTO ALESSANDRIA BOLOGNA VICENZA TREVISO

DANNO GRAVISSIMO DA INCIDENTE RISARCIMENTO AVVOCATO ESPERTO ALESSANDRIA BOLOGNA VICENZA TREVISO

 

COSA FARE PER SEPARARSI?

FOTOFOTO43image 

1)In primo luogo non cercare per forza lo scontro con l’ex coniuge ma  continuare  a vederlo come una persona con la quale si è vissuto e si è condiviso una parte della vita

 

2)trovare una strada di conciliazione ,trovare un accordo e permettere all’avvocato che vi assiste di depositare un ricorso di separazione consensuale, vi permetterà di risparmiare tempo,soldi  sara’ meno traumatica

 

 Che cosa è


 La separazione consensuale è un procedimento a cui si ricorre quando i coniugi sono d’accordo sia nel richiedere la separazione, sia su come regolare i loro rapporti quando cessa la convivenza: quindi, sono d’accordo su come regolare l’affidamento dei figli, la loro dimora abituale ed il diritto di visita del genitore col quale non coabitano; l’assegnazione della casa coniugale; il contributo al mantenimento dei figli o del coniuge economicamente più debole; le altre eventuali questioni economiche e patrimoniali.

E’ la forma di separazione legale sicuramente preferibile non solo per l’immaginabile minore conflittualità che si viene normalmente ad instaurare fra i coniugi (peraltro con notevoli riflessi positivi anche in merito ai rapporti con gli eventuali figli), ma anche perché presenta forme procedurali decisamente più snelle e rapide.

Come già accennato sino all’entrata in vigore del D.L. 132/2914  (il 13 settembre 2014) la separazione acquistava efficacia solo a fronte di un provvedimento emesso dal Tribunale (omologazione) a seguito di un ricorso promosso dai coniugi nel quale essi esprimevano la loro intenzione di separarsi concordando le condizioni.

Con il D.L. 132/2014 sono state introdotte due nuove forme per la separazione consensuale:

convenzione di negoziazione assistita da un avvocato;

separate dichiarazioni dei coniugi all’ufficiale dello stato civile.

image 

Diverse volte ricevo coniugi che intendono separarsi, magari dopo una vita passata insieme. Non é la presenza di un terzo uomo o donna; spesso la causa delle separazioni ma l’incomunicabilità tra la coppia. Molto spesso una conseguenza delle separazioni é l’impoverimento economico della coppia, occorrono infatti spesso due case, due macchine, e la famiglia tipo che a fatica riusciva a mantenere un decoroso tram tram familiare, a seguito della separazione incomincia ad avere problemi economici. Avvocato Separazioni e divorzi a Bologna chiama l’avvocato Sergio Armaroli 051/6447838. Il marito spesso deve cercarsi un nuovo alloggio, deve versare il mantenimento per la moglie e per i figli, vivere da solo, con l’insorgenza di spese straordinarie, come dover magari uscire più spesso per vincere la solitudine che é conseguenza della fine di un rapporto che dura da anni.Ho assistito spesso al tracollo economico dei coniugi a seguito di separazione coniugale, le spese purtroppo raddoppiano, la necessità psicologica di non rimanere da soli. La necessità economica porta gli ex coniugi a dover uscire, spesso con amici ,a frequentare locali e si sa le spese spesso sono alte. Sembrerà strano, ma io sono personalmente contrario alla facilità con la quale molte coppie ricorrono alle separazioni e divorzi, con ciò esprimendo unicamente una mia valutazione personale. Con questo non voglio dire che se all’interno della coppia non vi é più la possibilità di andare avanti la stessa non debba serenamente pensare a una soluzione di separazione. Voglio solo sottolineare come un divorzio spesso é come una sentenza di fallimento dichiara infatti la fine di una unione matrimoniale con effetti economici spesso assai gravosi. La casa coniugale normalmente viene assegnata al coniuge affidatario dei figli, mentre i coniugi possono chiedere l’affido congiunto dei figli, e forse é una strada assai meno gravosa per gli stessi figli. –

  Avvocato Divorzio Infedeltà coniugale Tradimento Adulterio

         Matrimonialista Assegno di mantenimento | Divorzio Separazione

         Avv Matrimonialista Diritto di Famiglia | Affidamento condiviso Separazione giudiziale

         Avvoco esperto Separazione Divorzio | Diritto di Famiglia

         Separazione Consensuale | Divorzio: Avvocato Matrimonialista Divorzista

         Scioglimento Del Matrimonio E Cessazione Degli Effetti Civili

         Affidamento Dei Figli Accordi Di Convivenza Adozioni

         Diritto di Famiglia | Interdizione Inabilitazione Decadenza Sospensione Potestà Genitori

         Divorzio Veloce All’Estero

         Divorzio o Separazione Figli | Avvocato Diritto di Famiglia

         Avvocato per Divorzio breve in Italia | Romania – Spagna

         A chi affidare i figli durante la separazione o divorzio?

         Consulenza Assistenza Legale Divorzio Separazione

         Divorzio breve | Studio Legale specializzato Separazioni

         Annullamento del matrimonio | Civile Religioso | Avv Matrimonialista

         Avvocato Diritto di Famiglia Assegnazione della Casa Coniugale

         Studio Legale Avvocati esperti in Diritto di Famiglia

         Studio Legale Avvocato specializzato Divorzi Seperazioni con Figli

         Riconoscimento della Separazione e del Divorzio Estero in Italia

         Affidamento o Affido dei Minori Nati da Genitori non Coniugati

         Avvocato Diritto di Famiglia | Affidamento Dei Figli Accordi Di Convivenza

         Mantenimento Del Coniuge Mantenimento Dei Minori Assegno Divorzile Addebito Della Separazione

         Avvocati esperti Affidamento Esclusivo e Affidamento Condiviso

 123CONIUGI CHE LITIGANO

Studio Legale Avvocati | Diritto di Famiglia Divorzio Separazione

AVVOCATO Affidamento dei Figli dopo il Divorzio

Avvocato Divorzio Infedeltà coniugale Tradimento Adulterio

Avvocato Matrimonialista Assegno di mantenimento | Divorzio Separazione

Avv Matrimonialista Diritto di Famiglia | Affidamento condiviso Separazione giudiziale

Avvocato esperto Separazione Divorzio | Diritto di Famiglia

Separazione Consensuale | Divorzio: Avvocato Matrimonialista Divorzista

Scioglimento Del Matrimonio E Cessazione Degli Effetti Civili

Affidamento Dei Figli Accordi Di Convivenza Adozioni

Diritto di Famiglia | Interdizione Inabilitazione Decadenza Sospensione Potestà Genitori

Divorzio o Separazione Figli | Avvocato Diritto di Famiglia

separazione affidamento dei figli

affidamento figli maggiorenni separazione

separazione consensuale

separazione affidamento figli al padre

separazione affidamento figli alla madre

separazione affidamento figli maggiorenni

separazione e affidamento figli

separazione giudiziale affidamento figli

 

SEPARAZIONE AVVOCATO BOLOGNA

A chi affidare i figli durante la separazione o divorzio?

Consulenza Assistenza Legale Divorzio Separazione

Divorzio breve | Studio Legale specializzato Separazioni

Annullamento del matrimonio | Civile Religioso | Avv Matrimonialista

Avvocato Diritto di Famiglia Assegnazione della Casa Coniugale

Studio Legale Avvocati esperti in Diritto di Famiglia

Studio Legale Avvocato specializzato Divorzi Seperazioni con Figli

Riconoscimento della Separazione e del Divorzio Estero in Italia

Affidamento o Affido dei Minori Nati da Genitori non Coniugati

Avvocato Diritto di Famiglia | Affidamento Dei Figli Accordi Di Convivenza

Mantenimento Del Coniuge Mantenimento Dei Minori Assegno Divorzile Addebito Della Separazione

Avvocati esperti Affidamento Esclusivo e Affidamento Condiviso

Avvocato per Separazione | patrimonio coniugale impresa familiare

Affido figli Minorenni dopo la Separazione

Assegno di mantenimento

Assegno divorzile

Casa coniugale

Assegnazione casa coniugale

Questo articolo è stato pubblicato in News, separazioni e divorzi e taggato come Avvocato Divorzio Infedeltà coniugale Tradimento Adulterio Matrimonialista Assegno di mantenimento | Divorzio Separazione Avv Matrimonialista Diritto di Famiglia | Affidamento condiviso Separazione gi il 14 aprile 2014 da Sergio Armaroli Modifica

Navigazione articolo

← STUDIO LEGALE BOLOGNA E PROVINCIA:AVVOCATO SERGIO ARMAROLI.DIRITTO PENALE,SEPARAZIONI E DIVORZI,RISARCIMENTO INCIDENTI STRADALI

Cerchi uno studio legale a Bologna? studio legale avvocato Sergio Armaroli

Assegno di mantenimento divorzio nuova convivenza,avvocato separazione Bologna

Assegno di mantenimento divorzio nuova convivenza,avvocato separazione BolognaAssegno di mantenimento,avvocato separazioni Bologna,Avvocato separazioni Cento,Avvocato separazioni Castelmaggiore

BOLOGNA SEPARAZIONE CONIUGI,SEPARAZIONE CONSENSUALE BOLOGNA

separazione consensuale BOLOGNA 2014
separazione consensuale bologna modello
separazione consensuale bolognacontributo unificato
separazione consensuale bologna costi
separazione consensuale bologna tempi
separazione consensuale bologna fac simile
separazione consensuale riforma
separazione consensuale documenti
separazione consensuale
separazione consensuale novità
separazione consensuale avvocato Bologna
separazione consensuale affidamento condiviso Bologna
separazione consensuale al comune Bologna
separazione consensuale assegnazione casa coniugale
separazione consensuale avvocato unico
separazione consensuale alimenti Bologna
separazione consensuale Bologna
separazione consensuale assegno figli Bologna
separazione consensuale affidamento esclusivo
separazione consensuale atto Bologna
separazione consensuale breve
separazione consensuale beni v
separazione consensuale bari
separazione consensuale benefici fiscali
separazione consensuale con figli minorenni
separazione consensuale competenza territoriale
separazione consensuale con addebito
separazione consensuale costi 2014
separazione consensuale contributo
separazione consensuale comunione dei beni
separazione consensuale con figli maggiorenni
separazione consensuale con figli
separazione consensuale documenti da allegare
separazione consensuale dei coniugi
separazione consensuale decreto legge
separazione consensuale deposito telematico
separazione consensuale due avvocati
separazione consensuale divorzio breve
separazione consensuale durata
separazione consensuale disciplina
separazione consensuale dal notaio
separazione consensuale e divorzio
separazione consensuale eredità
separazione consensuale e nuova convivenza Bologna
separazione consensuale e figli Bologna
separazione consensuale e giudiziale Bologna
separazione consensuale e assegno di mantenimento
separazione consensuale esempio
separazione consensuale e omologazione
separazione consensuale effetti Bologna
separazione consensuale e casa coniugale
separazione consensuale formulario
separazione consensuale fai da te
separazione consensuale figli
separazione consensuale forum
separazione consensuale figli maggiorenni
separazione consensuale fondo patrimoniale
separazione consensuale
separazione consensuale figli minorenni
separazione consensuale foro competente
separazione consensuale
separazione consensuale giudice competente
separazione consensuale
separazione consensuale
separazione consensuale gratuito patrocinio un solo coniuge
separazione consensuale giudiziale
separazione consensuale gravidanza
separazione consensuale
separazione consensuale gratuito patrocinio solo per un coniuge
separazione consensuale gratuita
separazione consensuale ha una scadenza
separazione consensuale ha scadenza
separazione consensuale in comune
separazione consensuale in regime di separazione dei beni
separazione consensuale iscrizione a ruolo
separazione consensuale in casa
separazione consensuale in regime di comunione dei beni
separazione consensuale immobili
separazione consensuale in svizzera
separazione consensuale in 6 mesi
separazione consensuale importo contributo unificato
separazione consensuale in caso di morte
separazione consensuale lettera
separazione consensuale legge
separazione consensuale liquidazione coniuge
separazione consensuale legge 2014
separazione consensuale la casa a chi va
separazione consensuale lettera avvocato
separazione
separazione consensuale liquidazione una tantum
separazione consensuale legale
separazione consensuale
separazione consensuale mantenimento
separazione consensuale mutuo cointestato
separazione consensuale
separazione consensuale marca da bollo
separazione consensuale mantenimento figli
separazione consensuale mancata comparizione
separazione consensuale modifiche
separazione consensuale modello 2014
separazione consensuale nuova legge
separazione consensuale negoziazione assistita
separazione consensuale nota iscrizione a ruolo
separazione consensuale normativa
separazione consensuale negoziazione
separazione consensuale necessità avvocato
separazione consensuale nuove tariffe
separazione consensuale nuove regole
separazione consensuale nuovo decreto
separazione consensuale omologata
separazione consensuale obbligo avvocato
separazione consensuale on line
separazione consensuale obbligo deposito telematico
separazione consensuale oggi
separazione consensuale obbligo difensore
separazione consensuale obblighi dei coniugi
separazione consensuale onorario avvocato
separazione consensuale o giudiziale
separazione consensuale obbligo assistenza avvocato
separazione consensuale processo telematico
separazione consensuale procedura
separazione consensuale padova
separazione consensuale pct
separazione consensuale parametri
separazione consensuale parcella avvocato
separazione consensuale per colpa
separazione consensuale pensione reversibilità
separazione consensuale parcella
separazione consensuale pro e contro
separazione consensuale quanto costa
separazione consensuale quanto dura
separazione consensuale quando decade
separazione consensuale quanto tempo ci vuole
separazione consensuale quanto spetta alla moglie
separazione consensuale quali documenti servono
separazione consensuale quando lasciare la casa
separazione consensuale quanto tempo per il divorzio
separazione consensuale quanto tempo per omologazione
separazione consensuale quando il divorzio
separazione consensuale ricorso
separazione consensuale
separazione consensuale riconciliazione
separazione consensuale residenza
separazione consensuale rinuncia assegno mantenimento
separazione consensuale
separazione consensuale
separazione consensuale
separazione consensuale regime patrimoniale
separazione consensuale senza avvocati
separazione consensuale senza avvocato 2014
separazione consensuale senza figli
separazione consensuale senza giudice
separazione consensuale settembre 2014
separazione consensuale serve avvocato
separazione consensuale stato civile
separazione consensuale significato
separazione consensuale sei mesi
separazione consensuale senza avvocato tribunale di roma
separazione consensuale tempi 2014
separazione consensuale tribunale competente
separazione consensuale tribunale milano
separazione consensuale
separazione consensuale trasferimento immobile
separazione consensuale tribunale
separazione consensuale ufficiale stato civile
separazione consensuale unico avvocato
separazione consensuale un solo avvocato
separazione consensuale udienza di comparizione
separazione consensuale una tantum
separazione consensuale ultime novità
separazione consensuale udienza presidenziale
separazione consensuale ufficiale di stato civile
separazione consensuale udienza
separazione consensuale veloce
separazione consensuale vantaggi fiscali
separazione consensuale volontaria giurisdizione
separazione consensuale vendita casa coniugale
separazione consensuale verona
separazione consensuale velletri
separazione consensuale vantaggi
separazione consensuale vivere nella stessa casa
separazione consensuale verbale
separazione consensuale valore causa
separazione consensuale yahoo
youtube separazione consensuale
separazione consensuale per procura
separazione consensuale per motivi fiscali
separazione consensuale per tradimento
separazione consensuale per pagare meno tasse
separazione consensuale per la chiesa
separazione consensuale per debiti
separazione consensuale per pensione sociale
separazione consensuale per pensione
separazione consensuale per evitare pignoramentovan gogh notte stallata
separazione

Separazioni a Bologna,separazioni a San Pietro in Casale,separazioni a San Giorgio di Piano,

Pratiche di separazione e divorzio a San Pietro in Casale

 BOLOGNA SEPARAZIONE CONIUGI,SEPARAZIONE CONSENSUALE BOLOGNA

BOLOGNA SEPARAZIONE CONIUGI,SEPARAZIONE CONSENSUALE BOLOGNA

Pratiche di separazione e divorzio a Vergato 

U. Saba “Muta il destino

lentamente, a un’ora precipita”. Per quanto doloroso e lento possa essere questo percorso di superamento della fine di un’amore, arriverà un’ora dove vi accorgerete di essere guariti. E vi renderete conto che il più grandeamore è quello che ancora deve venire.

Pratiche di separazione e divorzio a San Pietro in Casale

 

 

Pratiche di separazione e divorzio a San Lazzaro di Savena

 

Pratiche di separazione e divorzio a Budrio 

 

Pratiche di separazione e divorzio a Bologna 

 quadro notteGRAFICO 3

Pratiche di separazione e divorzio a Cento ,comune di Cento 

 

Pratiche di separazione e divorzio a San Giovanni in Persiceto

Pratiche di separazione e divorzio a Castelmaggiore

 

 

 

 

 

Di assoluto interesse é la sentenza della Suprema Corte di Cassazione che si é recentemente espressa su un nodo molto importante circa l’assegno di mantenimento per la moglie separata ,ove viene stabilito il principio che non é sufficiente che la moglie abbia cominciato una relazione con un altro compagno (o perché no con una nuova compagna) per negare alla stessa un assegno di mantenimento.\r\nIn effetti molti credono che la semplice nuova convivenza della ex moglie separata(e io dirò della moglie separata perché ricordiamolo solo il divorzio interrompe gli effetti del matrimonio) ,porti automaticamente a non dover più versare alla stessa gli assegni di mantenimento. Mi sembra corretto citare integralmente il testo della sentenza. L’avvocato Sergio Armaroli é disponibile per i vostri quesiti in materia di divorzio e separazione, e per offrivi attenta tutela nel vostro divorzio o nella vostra separazione.

GRAFICO SEPARAZIONE E DIVRZI

Assegno di mantenimento divorzio nuova convivenza,avvocato separazione Bologna

Avvocato separazioni Bologna

divorzio,separazione

Corte di Cassazione Sez. Prima Civ. – Sent. del 25.11.2010, n. 23968¨Svolgimento del processo¨Con decreto del 3 novembre 2005, la Corte d’appello di Bari ha accolto il reclamo proposto da G.B. avverso il provvedimento del Tribunale di Trani dell’11 gennaio 2005 ed ha revocato, a decorrere dall’11 novembre 2004, data del ricorso in primo grado, il contributo posto a suo carico di mantenimento della moglie separata A. P., compensando tra le parti le spese del giudizio.¨Ritenuta rinunciata ogni richiesta del B. di ridurre il contributo a suo carico per il mantenimento dei figli minori P. e A. conviventi con la madre, alla quale a tal fine erano erogati mensilmente Euro 472,00, la Corte ha limitato l’esame del reclamo al mancato rigetto in primo grado della domanda di revoca dell’assegno di Euro 200,00, per il mantenimento della moglie.¨Ritenuto incontestato che la P. conviveva a (….) con altro uomo, imprenditore edile, da tale circostanza la Corte di merito ha desunto che la donna era mantenuta dal convivente e, quindi, per tale nuova situazione di fatto, pur non avendo il reclamante provato il preteso lavoro della donna, l’assegno a carico del marito in favore di lei dovesse essere revocato, in accoglimento dell’impugnazione. Anche senza la prova di una permanente diminuzione dei redditi dell’uomo, posta a base della domanda di riduzione di quanto da lui mensilmente erogato per moglie e figli e dedotta pure in ragione di una relazione del B. con altra donna dall’unione con la quale era nato un figlio al cui mantenimento egli doveva provvedere, la Corte, lasciata inalterata ogni statuizione sul contributo al mantenimento dei figli conviventi con la madre, ha ritenuto fondata la richiesta del reclamante di revoca dell’assegno alla moglie, a causa della convivenza di lei con altro uomo a decorrere dalla data della domanda di modifica delle condizioni della separazione.¨Per la cassazione di tale decreto la P., ai sensi dell’art. 111 Cost., propone ricorso di cinque motivi, notificato il 23 marzo 2006 al B., che non resiste in questa sede.

Motivi della decisione:

1.1. Con il primo motivo di ricorso la P. deduce che la Corte d’appello ha violato gli artt. 710, 737, 739 e 741 c.p.c., oltre che l’art. 112 c.p.c., in rapporto agli artt. 345 e 277 c.p.c., avendo deciso oltre i limiti della domanda proposta in primo grado, ovvero su una domanda nuova prospettata per la prima volta con il gravame.¨Deduce la ricorrente che il reclamo del B., come rilevato dalla stessa Corte di merito, atteneva alla sola statuizione del decreto di primo grado di rigetto della revoca dell’assegno di mantenimento per la moglie, dovendosi considerare incensurato quanto statuito per il mantenimento dei due figli minori conviventi con la madre.¨Con il reclamo, si era domandato di revocare l’assegno di mantenimento per la moglie, confermando quello per i figli di Euro 472,00 al mese, cosଠmodificando la domanda originaria che chiedeva la riduzione ad Euro 300,00 di quanto dovuto per il coniuge e i figli dal ricorrente, senza distinzione dei due diversi contributi, per cui, nella istanza di riduzione di questi, non era compresa quella di revoca dell’assegno in favore della moglie di cui al reclamo, che costituiva quindi domanda nuova.¨

1.2. In secondo luogo, la P. lamenta violazione e falsa applicazione dell’art. 189 disp. att. c.p.c., per omessa e insufficiente motivazione su un fatto controverso e decisivo per il giudizio, anche in relazione all’art. 145 c.c., cioè quello della convivenza della ricorrente con altro uomo che le avrebbe corrisposto il necessario a renderla autosufficiente, imponendo la revoca del contributo in suo favore.¨Risulta affermato in decreto erroneamente che la revoca dell’assegno di mantenimento per la P. decorre dalla data della domanda, mentre i provvedimenti emessi nella sentenza di separazione e quelli modificativi di essa sono di regola costitutivi e con effetti ex nunc, come risulta dall’art. 189 disp. att. c.p.c. che regola l’efficacia delle ordinanze relative alla separazione personale dei coniugi e dagli stessi poteri del giudice che interviene a tutela della famiglia, con provvedimenti operativi nel corso del tempo ed emessi rebus sic stantibus (art. 145 c.c.); si evita in tal modo la restituzione delle somme ricevute dal beneficiario dei contributi attribuiti provvisoriamente.

1.3. Si lamenta in terzo luogo la violazione degli artt. 710 e 711 c.p.c., in rapporto agli artt. 155 e 156 c.c., oltre che dell’art. 2697 c.c., perché la ricorrente ha ammesso nel merito la convivenza con altro uomo solo per cinque mesi per cui manca lo stesso presupposto di fatto della stabile relazione posta a base della sua pretesa autosufficienza. Comunque in diritto pure la relazione stabile del coniuge avente diritto al mantenimento non esonera l’altra parte dall’obbligo di corrispondere l’assegno di mantenimento in suo favore, in rapporto agli artt. 155 e 156 c.c., in mancanza della prova che il convivente provveda integralmente ai bisogni di chi chiede il contributo.¨In realtà  il Tribunale di Trani in primo grado aveva ritenuto indimostrate le sopravvenute nuove circostanze che avrebbero consentito la modifica del pregresso regime patrimoniale nei rapporti tra coniugi e, nel caso, non solo non si era provata la convivenza stabile della donna con altro uomo ma neppure la modifica in senso migliorativo delle condizioni economiche della P.¨Erroneamente la Corte di merito richiama un orientamento per il quale la eventuale convivenza del beneficiario di assegno con un terzo munito di redditi adeguati al mantenimento anche di chi chiede il contributo fa venire meno l’obbligo di corrispondere l’assegno, potendosi presumere che il beneficiario sia fornito dal convivente di mezzi adeguati. La mancata prova non solo del prosieguo della convivenza ma anche del fatto che la stessa abbia migliorato le condizioni economiche della P. esclude la correttezza della nuova valutazione comparativa dei redditi delle parti a base della disposta revoca dell’assegno di mantenimento.

1.4. Si deduce in quarto luogo motivazione apparente e perplessa del decreto impugnato ai sensi dell’art. 737 c.p.c., con violazione dell’art. 360 n. 5 c.p.c., e falsa applicazione dell’art. 116 dello stesso codice di rito.¨L’affermazione che la P. sia attualmente mantenuta dal suo convivente, con il quale avrebbe costituito una famiglia di fatto, non tiene conto della contestazione di tale circostanza da parte della donna, che ha negato di avere instaurato una duratura relazione more uxorio, essendosi il rapporto della donna con tale G. interrotto dopo pochi mesi dal suo inizio.¨La Corte non ha neppure esercitato i suoi poteri ufficiosi per accertare la attuale situazione di fatto della ricorrente, nonostante i solleciti in tale senso del difensore della donna.

1.5. L’ultimo motivo di ricorso deduce violazione dell’art. 156 c.c. e degli artt. 710 e 711 c.p.c., essendo la revisione delle condizioni accessorie emessa sempre rebus sic stantibus, con la conseguenza che, anche per ragioni di economia processuale, la corte doveva disporre di ufficio accertamenti per chiarire la pretesa convivenza con altro uomo della P…..

2.1. Il primo motivo di ricorso é infondato.¨Invero l’interpretazione della domanda non può non fondarsi sulla volontà  di chi la propone, che deve essere individuata dal giudice di merito con motivazione logica e congrua (Cass. 5 luglio 2001 n. 9058) e che, nella concreta fattispecie, ha fatto ritenere all’origine prospettata la richiesta di riduzione delle somme erogate dal B. per il mantenimento della moglie e dei figli ad Euro 300,00 dall’originaria somma pagata di Euro 672,00, di cui Euro 472,00 per i figli ed Euro 200,00 per la moglie.¨Con il reclamo l’attore ha chiesto di ridurre quanto da lui dovuto, cosa¬ come già  domandato con il ricorso introduttivo del giudizio, modificando solo la qualificazione giuridica degli stessi fatti posti a base della richiesta di revisione dell’assegno di mantenimento della moglie, e pervenendo ad un petitum di riduzione di quanto da lui dovuto, con la mera revoca dell’assegno a favore della moglie, rinunciando ad ogni richiesta riduttiva delle somme corrisposte quale contributo al mantenimento dei figli.¨Non essendovi modifica dei fatti a base della domanda, cioé della causa petendi, ma solo una precisazione sulla loro qualificazione giuridica, e rimanendo ferma la richiesta di riduzione di quanto corrisposto mensilmente dal B. alla P., per lei e i figli, sia pure in misura minore di quella chiesta all’origine (Euro 472,00 in luogo di Euro 300,00), nessuna domanda nuova vi é stata per cui dovesse ritenersi precluso il motivo di reclamo (Cass. 10 novembre 2008 n. 26905) sul quale la Corte di merito ha quindi correttamente deciso senza violare il divieto di cui all’art. 345 c.p.c. e le altre norme indicate nel primo motivo di impugnazione, che é quindi infondato.

2.2. Il terzo motivo di ricorso é, sul piano logico, preliminare a tutti gli altri, relativi alla decorrenza della disposta revoca del contributo al mantenimento della moglie (secondo motivo), alla situazione di autosufficienza economica che si é presunta per la supposta convivenze della P. con altro uomo (quarto motivo) e attinente all’epoca in cui tale situazione si sarebbe avuta (ultimo motivo di ricorso), dovendo verificarsi se, sul piano probatorio, il decreto impugnato abbia correttamente giustificato la disposta revoca dell’assegno per la P., in ragione di una convivenza di cui si é contestata la permanenza e la idoneità  a rendere la donna autosufficiente sul piano reddituale, modificando la situazione economica di lei. Non é dubbio infatti che alcuna modifica delle condizioni economiche accessorie alla separazione può aversi, senza comparare la situazione reddituale e patrimoniale dei coniugi e le sue modifiche nel tempo (Cass. 28 aprile 2010 n. 10222 e 5 dicembre 2008 n. 28835).¨Nel caso peraltro, come ripetutamente affermato da questa Corte, la convivenza occasionale o temporanea con un terzo non consente di presumere il miglioramento delle condizioni economiche di chi conviva con lo stesso e a ritenere la stessa da sola sufficiente ad esonerare il coniuge dal contributo di mantenimento (Cass. 10 agosto 2007 n. 17643 e 10 novembre 2006 n. 24056).¨La P., nel giudizio di merito, ha espressamente negato che la sua relazione con altro uomo sia durata più di cinque mesi, ribadendone quindi il carattere occasionale e la sua non incidenza sulla propria posizione patrimoniale e reddituale.¨La Corte d’appello non ha proceduto all’accertamento della durata e della natura della relazione della P. con altro uomo a fronte della contestazione della donna sulla stabilità  e permanenza nel tempo della convivenza di cui sopra, con conseguente omessa motivazione su tale fatto decisivo per la decisione e sulla conseguente modifica, in melius delle sue condizioni economiche.¨Deve quindi ritenersi carente la motivazione sui fatti a base della prova o anche della mera presunzione circa la stabile convivenza della donna con un terzo e la incidenza di tale relazione sulle condizioni economiche di lei, non avendo i giudici del merito tenuto conto delle contestazioni della P. sul punto, incompatibili con il preteso mutamento di fatto delle condizioni di vita ed economiche delle parti nel tempo, che sono il presupposto della decisione adottata dalla Corte, fondata su circostanze non solo non provate ma anche contestate dalla donna (Cass. 2 febbraio 2006 n. 2338 e 11 settembre 1998 n. 9028).¨La sentenza oggetto di ricorso deve quindi cassarsi per tale profilo, in accoglimento del terzo motivo di ricorso, con rinvio alla Corte di appello di Bari in diversa composizione perché proceda ad accertare i fatti in base ai quali decidere se vi é la convivenza e il miglioramento economico delle condizioni della donna, che possano determinare la cessazione del contributo a carico del marito.

2.3. In conclusione, deve rigettarsi il primo motivo di ricorso e accogliersi il terzo, con assorbimento degli altri motivi d’impugnazione e il decreto impugnato deve essere cassato in relazione al motivo accolto, con rinvio della causa alla Corte d’appello di Bari in diversa composizione, perché accerti se vi é la convivenza della donna con altro uomo e se da tale vicenda derivi per la P. un miglioramento delle condizioni economiche tale da far venire meno il suo diritto al mantenimento da parte del B., provvedendo pure alle spese della presente fase di legittimità. P.Q.M.¨La Corte rigetta il primo motivo di ricorso, accoglie il terzo e dichiara assorbiti gli altri; cassa il decreto impugnato in relazione al motivo accolto e rinvia la causa alla Corte d’appello di Bari in diversa composizione anche per le spese.

Assegno di mantenimento divorzio nuova convivenza,avvocato separazione Bologna

TAG:ANZOLA DELL’EMILIA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO 2. ARGELATO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO 3. BARICELLA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO 4. BENTIVOGLIO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO 5. BOLOGNA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO 6. BORGO TOSSIGNANO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO 7. BUDRIO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO 8. CALDERARA DI RENO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO 9. CAMUGNANO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO10. CASALECCHIO DI RENO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO11. CASALFIUMANESE SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO12. CASTEL D’AIANO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO13. CASTEL DEL RIO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO14. CASTEL DI CASIO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO15. CASTEL GUELFO DI B. SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO16. CASTEL MAGGIORE SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO17. CASTEL SAN PIETRO TERME SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO18. CASTELLO D’ARGILE SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO19. CASTENASO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO20. CASTIGLIONE DEI PEPOLI SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO21. CREVALCORE SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO22. DOZZA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO23. FONTANELICE SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO24. GAGGIO MONTANO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO25. GALLIERA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO26. GRANAGLIONE SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO27. GRANAROLO DELL’EMILIA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO28. GRIZZANA MORANDI SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO29. IMOLA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO30. LIZZANO IN BELVEDERE SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO31. LOIANO32. MALALBERGO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO33. MARZABOTTO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO34. MEDICINA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO35. MINERBIO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO36. MOLINELLA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO37. MONGHIDORO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO38. MONTE SAN PIETRO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO39. MONTERENZIO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO40. MONZUNO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO41. MORDANO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO42. OZZANO DELL’EMILIA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO43. PIANORO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO44. PIEVE DI CENTO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO45. PORRETTA TERME SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO46. SALA BOLOGNESE SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO47. SAN BENEDETTO VAL DI S. SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO48. SAN GIORGIO DI PIANO SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO49. SAN GIOVANNI IN P. SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO50. SAN LAZZARO DI SAVENA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO51. SAN PIETRO IN CASALE SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO52. SANT’AGATA BOLOGNESE SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO53. SASSO MARCONI SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO54. VALSAMOGGIA SEPARAZIONI E DIVORZI AVVOCATO

 

Pratiche di separazione e divorzio,assistenza legale Bologna

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Casalfiumanese

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Porretta Terme

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Crespellano

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Baricella

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Pianoro

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Zola Predosa

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Molinella

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Sala Bolognese

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Medicina

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Castel Guelfo di Bologna

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale assistenza legale Budrio

Pratiche di separazione e divorzio assistenza legale Castiglione dei Pepoli

Pratiche di separazione e divorzio San Benedetto Val di Sambro

Pratiche di separazione e divorzio Crevalcore

Cause civili San Pietro in Casale,San Giorgio di Piano, Cento,

Cause penali San Pietro in Casale, San Giorgio di Piano, Cento,

Cause legali San Pietro in Casale

Pratiche di successione San Pietro in Casale, San Giorgio di Piano, Cento,

 

Lo studio dell’avvocato Sergio Armaroli tratta diritto di famiglia, come: Divorzi (Divorzio Giudiziale E Divorzio Congiunto), Riconoscimento Del Matrimonio O Divorzio Realizzato All’estero, Riconoscimento Della Separazione E Del Divorzio Estero In Italia, Affidamento Condiviso E Congiunto, Scioglimento Del Matrimonio E Cessazione Degli Effetti Civili, Convenzioni Matrimoniali, Disconoscimento Di Paternità, Filiazione, Mantenimento Del Coniuge, Mantenimento Dei Minori, Assegno Divorzile, Addebito Della Separazione, Risarcimento Dei Danni, Adozioni, Tutela Dei Minori, Matrimonio Misto, Accordi Di Convivenza, Diritto Penale Della Famiglia, Impresa Familiare, Violenze Intrafamiliari, Interdizione, Inabilitazione, Decadenza Potestà Genitori, Sospensione Potestà Genitori, Diritti Degli Ascendenti, Dichiarazione Giudiziale Di Paternità, Strumenti A Tutela Del Corretto Adempimento Delle Obbligazioni Alimentari, Consulenza Legale Relativa A Separazioni, Divorzi, Mediazione Familiare, Affidamento Dei Figli, Accordi Di Convivenza, Adozioni, Variazioni Alle Condizioni Di Separazione E Mediazione Familiare, Assistenza Legale – Assegno Di Mantenimento – Assegno Divorzile – Diritto Di Famiglia – Affidamento Condiviso – Separazione Giudiziale