come risolvere bene bologna una successione Testamentaria  o legittima con l’avvocato

come risolvere bene bologna una successione Testamentaria  o legittima con l'avvocatoCon il testamento si dispone del proprio patrimonio per il tempo in cui si cesserà di vivere.
come risolvere bene bologna una successione Testamentaria  o legittima con l’avvocatoCon il testamento si dispone del proprio patrimonio per il tempo in cui si cesserà di vivere.

Con il testamento si dispone del proprio patrimonio per il tempo in cui si cesserà di vivere.

come risolvere bene bologna una successione Testamentaria  o legittima con l'avvocatoCon il testamento si dispone del proprio patrimonio per il tempo in cui si cesserà di vivere.
come risolvere bene bologna una successione Testamentaria  o legittima con l’avvocatoCon il testamento si dispone del proprio patrimonio per il tempo in cui si cesserà di vivere.

Con il testamento l’autore  puo’ decidere le persone da beneficiare. Il testamento può prevedere anche disposizioni di carattere non patrimoniale: come il riconoscimento di un figlio nato fuori del matrimonio.E’ importante prestare particolare attenzione a tutte le attività che coinvolgono l’elaborazione, la stesura e la conservazione del testamento, così come la sua interpretazione ed esecuzione una volta aperta la successione.

 

come risolvere bene bologna una successione Testamentaria  o legittima con l'avvocatoCon il testamento si dispone del proprio patrimonio per il tempo in cui si cesserà di vivere.
come risolvere bene bologna una successione Testamentaria  o legittima con l’avvocatoCon il testamento si dispone del proprio patrimonio per il tempo in cui si cesserà di vivere.

TESTAMENTO

La legge prescrive infatti puntuali requisiti di forma e di sostanza affinché il testamento e le sue disposizioni siano valide.

Se cerchi un avvocato civilista che garantisca competenza, professionalità e la capacità di lavorare nel pieno interesse della tua persona, l’avvocato Sergio Armaroli è la persona giusta !

Una consulenza preliminare ci permette di studiare il tuo caso e conoscere le tue esigenze, per strutturare poi la linea difensiva e trovare la migliore prospettiva (in via giudiziale o stragiudiziale) per ogni cliente a Bologna e provincia

Nel caso di testamento scritto di pugno dal testatore è frequente riscontrare nella pratica la lesione dei diritti di legittima degli eredi.

 

come risolvere bene bologna una successione Testamentaria  o legittima con l’avvocato

 

Come prevenire  una lite dopo l’apertura della successione

 

Mediante l’assistenza di un avvocato si può cercare di prevenire una lite e trovare un accordo stragiudiziale che consenta agli eredi rimasti esclusi dall’eredità di ottenere la propria quota di legittima.

In questi casi, se si ritiene che il testamento non sia stato scritto dal de cuius, si potrà fare eseguire una perizia per constatarne l’autenticità; oppure si potrà verificare se il testatore fosse capace di intendere e di volere al momento della redazione del testamento.

Nel caso della successione universale, il successore subentra all’autore in tutti i rapporti giuridici, sia attivi che passivi; nel caso della successione particolare, invece, vi subentra solo relativamente ad uno specifico ambito giuridico. Più nello specifico, si può individuare un’ampia casistica nell’ambito delle successioni. Il diritto distingue tra:

dichiarazione di successione

successione a causa di morte

successione legittima

successione necessaria

successione testamentaria

 

 

 

SUCCESSIONI “MORTIS CAUSA” – SUCCESSIONE TESTAMENTARIA – CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. 2, SENTENZA N. 150 DEL 08/01/2014

Disposizioni di ultima volontà – Configurabilità – Estremi – Fattispecie. Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 150 del 08/01/2014

 

 

Perché un atto costituisca manifestazione di ultima volontà, riconducibile ai negozi “mortis causa”, non è necessario che il dichiarante faccia espresso riferimento alla sua morte ed all’intento di disporre dei suoi beni dopo la sua scomparsa, essendo sufficiente che lo scritto sia espressione di una volontà definitiva dell’autore, compiutamente e incondizionatamente manifestata allo scopo di disporre attualmente dei suoi beni, in tutto o in parte, per il tempo successivo alla propria morte. (Nella specie, in applicazione del principio, la S.C. ha respinto il ricorso avverso la decisione di merito che aveva qualificato come testamento olografo un biglietto autografo del “de cuius” recante la clausola “nessuno faccia osservazione a questo biglietto essendo scritto di sua propria mano”).

Corte di Cassazione, Sez. 2, Sentenza n. 150 del 08/01/2014

Per separazioni e divorzi avvocato Sergio Armaroli

Consulenza in caso di convivenze di fatto

Consulenza in caso di matrimoni

Consulenza sulla figura di coordinatore genitoriale

Volontaria giurisdizione e ricorsi al Giudice Tutelare

Ricorsi per separazione e divorzi

Affidamento e mantenimento dei figli minori

Per le famiglie  avvocato Sergio Armaroli

 

Consulenza per il rapporto fra coniugi

Consulenza per il rapporto tra genitori e figli

Tra persone con vincoli di parentela o di affinità

Successioni

Amministratore di sostegno

Per gestione immobili   avvocato Sergio Armaroli

 

Consulenza in caso di successione

Consulenza sulla gestione patrimoniale

Consulenza sulla contrattualistica

Locazioni e affitti

Condominio

Diritti reali