risarcibile il danno non patrimoniale immissioni illecite

Ne discende che la prevenuta ha diritto ad ottenere, da parte della convenuta, il risarcimento dei danni lamentati, che indubbiamente, oltre ad afferire alla sua sfera personale, si sono tradotti anche in un rilevante calo della produttività specifica sul lavoro (7%), per non tacere del danno arrecatole alla libertà di godimento della propria abitazione ed in generale, alla piena realizzazione della vita personale. 

liquidazione danno biologico calcolo danno biologico

A tale stregua, la corte di merito ha liquidato il danno alla salute con l’impiego di Tabelle diverse da quelle di Milano senza adeguatamente motivare al riguardo (v. Cass., 29/6/2011, n. 14402, e, conformemente, Cass., 18/11/2014, n. 24473), e senza renderne invero nemmeno nota la provenienza, a tale stregua rendendo pertanto non controllabili i criteri di relativa elaborazione (cfr. Cass., 6/3/2014, n. 5253).Ai fini della liquidazione, anziché utilizzare, trattandosi di debito di valore, i parametri vigenti al momento della propria decisione [v. Cass., 23/1/2014, n.1361; Cass., 17/4/2013, n.9231; Cass. 11/5/2012, n. 7272] ha fatto altresì erroneamente “riferimento temporale” alla data della “sentenza di primo grado (aprile 2001)”.  danno biologico 2013  calcolo invalidità permanente  calcolo danno biologico 2013  risarcimento incidente stradale  risarcimento danni morali  tabelle danno biologico 2013  calcolo invalidità  tabella risarcimento danni fisici  risarcimento  danno biologico permanente  calcolo punti invalidità